Sentire: essere consapevolmente presenti .

Essere consapevoli è essere a contatto con ciò che succede nel corpo. Ciò significa percepire il flusso delle sensazioni e delle nostre tensioni. L’organismo vivente, infatti, può funzionare solo se c’è un equilibrio fra carica e scarica. E’ proprio questo equilibrio che mantiene un livello di energia adeguato ai nostri bisogni e alle nostre condizioni in funzione delle richieste del corpo. Quando il corpo è vivo e vibrante, aumenta il livello energetico di base. L’individuo, così, assume più energia e può scaricarne una maggiore quantità in attività creative.