Movimento: liberare la propria espressività.

La vita e la salute emotiva, l’energia e l’auto-espressione della persona dipendono dalla motilità del corpo. In altre parole, dobbiamo imparare a scaricare le tensioni muscolari croniche che limitano la nostra motilità.
Quando attraverso gli esercizi il respiro si approfondisce si manifestano delle vibrazioni corporee. Spesso iniziano dal basso coinvolgendo dapprima piedi e gambe, per estendersi col tempo a tutto il corpo.
Le vibrazioni permettono di diventare più consapevoli delle tensioni muscolari croniche che ci disturbano, infatti Ogni muscolo in tensione è un muscolo contratto che deve essere allungato per riattivare le sue potenzialità di movimento.